6 strumenti gratuiti e indispensabili per monitorare il web

Si può essere un’azienda e voler monitorare la reputazione del nostro brand, oppure si può voler aprire un e-commerce e conoscere i nostri concorrenti più da vicino, o ancora essere alla ricerca delle parole chiave per posizionare un sito web sui motori di ricerca. Questi sono solo alcuni dei motivi per utilizzare internet come strumento d’indagine.

Sul web è possibile trovare molti strumenti gratuiti utili ad analizzare i web trend, di seguito ve ne illustro alcuni tra i più diffusi.

 

Google Trends

Permette di verificare l’andamento di una o più parole chiave su ricerche effettuate dagli utenti in un determinato periodo e area geografica. Fornisce inoltre informazioni su ricerche correlate a quella parola chiave.

sigarette elettroniche

Andamento della ricerca effettuata per la parola chiave “sigarette elettroniche” negli ultimi 12 mesi in Italia

   

Google Hottrends

Non ancora disponibile per l’Italia, mostra le ricerche più importanti della giornata divise per aree geografiche.

Google Hottrends

La visualizzazione a tutta pagina delle parole chiave più cercate del giorno negli Stati Uniti

 

Google Blog

Un motore di ricerca esclusivo per i blog. Se ad esempio un’azienda vuole conoscere quali sono i blog più letti sul prodotto o servizio che fornisce, può utilizzare questo strumento.

Google Blog

La homepage di Google Blog

 

Google Alert

Un servizio che permette di impostare notifiche relative a specifiche parole chiave. Ogni volta che la parola compare sul web si riceve un messaggio (alert), utile per esempio per monitorare le notizie relative alla propria azienda o vedere cosa si dice dei concorrenti. Vi consiglio di abbinarlo anche ad altri servizi free di monitoring come Talkwalker Alerts, Topsy e Mention.

google alert

L’interfaccia di impostazione di Google Alert

Twitter Search

Si può verificare l’interesse su un argomento o su un prodotto specifico usando l’hashtag (#) prima della parola chiave.

twitter search

La ricerca di parole chiave su Twitter Search

 

Questionari online

Nel caso in cui la vostra ricerca volesse essere più specifica, potete servirvi di software gratuiti per la creazione di questionari online da sottoporre al vostro target audience. Su Survey Monkey è possibile effettuare indagini gratuite fino a 10 domande, oppure è possibile utilizzare un foglio di lavoro elaborato e condiviso tramite Moduli di Google Documenti.

Creazione di un questionario con Google Docs

Creazione di un questionario con Google Docs

 

Naturalmente la lista non è esaustiva di tutti i servizi gratuiti presenti sul web e cambierà presto. Per chi è alle prime armi è in ogni caso un buon pacchetto iniziale di strumenti per misurare l’andamento dei comportamenti di ricerca online e delle tematiche più discusse.

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

Non ci sono commenti