La nuova timeline Facebook per le pagine aziendali: mi piace o non mi piace?

Cari amministratori di pagine Facebook, tutto cambia. Di nuovo.

La timeline per le pagine aziendali è una novità annunciata ma, come di consueto, ha generato nelle ultime ore un buzz notevole. Motivo per il quale sarò conciso.

Cosa mi piace

I messaggi privati tra admin della pagina e liker.

L’impatto visivo dell’immagine di copertina “Cover Photo” (dimensioni 851 x 315 pixel), in piena logica splash page che valorizza la brand identity. Ci manca solo lo scroll orizzontale così il minisito è pronto…

La personalizzazione della miniatura e la posizione nei box delle foto e delle applicazioni personali (dette “Views and Apps”).

Il pannello admin fornisce i dati in modo aggregato.

La customizzazione del peso specifico da dare al singolo post: in alto per 7 giorni (“Pinned post”), notizie in evidenza, rimozione etc.

Le “Milestone” o traguardo conseguito (es: anno di fondazione).

L’espansione del pubblico: torna la funzione di “Suggerisci agli amici”.

Il box “Informazioni” molto evidente ora: ricordarsi di inserire il link al proprio sito.

Il centro assistenza è a portata di click, ma risponde?

La moderazione dei contenuti dei fan: è possibile far pubblicare un post solo dopo l’approvazione dell’admin.


Cosa non mi piace

Il riciclo di vecchi post senza una logica di presentazione.

Delle 12 disponibili solo 4 applicazioni, che corrispondono alle vecchie “tab”, sono visibili senza click. Una di queste app, il box “Foto”, non si può spostare e rimane al primo posto a sinistra.

I non ancora likers atterrano sulla timeline e non più nella tab stabilita (es: “Welcome”).

L’immagine di copertina limita fortemente l’hype commerciale perchè non può contenere:
– prezzi, informazioni di acquisto o promozioni;
– informazioni di contatto come indirizzo web, email (vanno nella sezione “Informazioni”);
– riferimenti a azioni specifiche di Facebook come “condividi” o “mi piace”;
– call to action chiare come “dillo agli amici”, “scarica ora!”.

Per la nuova “Profile Picture” la vecchia immagine profilo non è utilizzabile (nuove dimensioni 180 x 180 pixel, con riduzione automatica della thumbnail a 32 x 32).

Le vecchie tab sono tutte da riadattare perché aumenta lo spazio da 520px a 810px.

La user experience non è certo esaltante e la usability complessiva risulta poco ergonomica: a mio avviso rimangono enormi problemi di leggibilità dei testi, di allineamenti, di consistenza dell’interfaccia, di apprendimento e di riconoscibilità dell’informazione.

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

11 Comments
  • Matteo Bianx

    1 marzo 2012 at 14:44 Rispondi

    Come sempre 

  • Matteo Bianx

    1 marzo 2012 at 14:48 Rispondi

    Mi è partito il commento precedente… Ehm. :)
    Dicevo.
    Come sempre, sei puntuale! Condivido le tue impressioni. In realtà la chiusura delle landing pages ucciderà una buona fetta di best practices. Per il resto le timeline per le aziende consentono di giocare molto con le grafiche e forniscono diversi spunti per creare storie interessanti.
    Per quanto riguarda i box, ne avrei fatti 5, tutti personalizzabili e magari provvedendo a creare delle app powered by Facebook di integrazione con gli altri social, cosa che al momento non esiste. Esempio: box che riportano direttamente a un’app di condivisione video (youtube) o foto (flickr). Non so se mi sono fatto capire :)

    • Doctor Brand

      1 marzo 2012 at 15:02 Rispondi

       Le landing page in realtà non muoiono ma si modificano nelle dimensioni (saranno più ampie).

      Anche io avrei fatto almeno 5/6 apps.

      Si, ti sei spiegato! 😉

      • Condivido quanto detto da Matteo. L’unico lato “positivo” è che l’eliminazione delle landing teoricamente premierà le pagine ben curate e ricche di contenuti.
        Almeno le mie pagine personali sono salve. Il problema saranno le pagine dei clienti. :)

  • Anonimo

    2 marzo 2012 at 9:08 Rispondi

    Interessantissime riflessioni… credo che comunque in futuro verranno aggiunte ulteriori features… quindi mi ritengo piuttosto ottimista sulle novità introdotte dalle timelines… e dire che all’inizio non mi piacevano affatto… Complimenti per il blog! 

  • Paolo

    4 marzo 2012 at 11:38 Rispondi

    Ciao e complimenti. Mi piacerebbe sapere se è possibile per un amministratore inviare un messaggio a tutti i fan o invitarli ad un evento. Continuo a non trovare questa funzione. Grazie
    Paolo

    • Doctor Brand

      5 marzo 2012 at 8:09 Rispondi

      Grazie Paolo!

      Non lo trovo nemmeno, io…Se lo vedi fammi un fischio!

  • Magi82

    6 marzo 2012 at 16:49 Rispondi

    Complimenti per l’articolo, ci voleva un po’ di chiarezza! Tuttavia non riesco a trovare la funzione suggerisci agli amici. Nella tab !”espandi il pubblico” l’unico strumento disponibile è l’invito via mail, nonostante sulla guida sia riportato una fantomatica funzione “invite friends”… Aiuto!

    • Doctor Brand

      6 marzo 2012 at 17:14 Rispondi

      Grazie! Io ho il suggerisci agli amici in “Espandi il pubblico” -> “Invita i tuoi amici”
      :)

  • […] la presentazione delle novità su “la nuova Timeline per la Pagine Facebook” fornita da Doctor […]

  • […] la presentazione delle novità su “la nuova Timeline per la Pagine Facebook” fornita da Doctor […]

Hello. Add your message here. UX Ebook - Scarica Gratis!
Corso UX Design Firenze Early Booking 199€