Diario di branding: cinque (o forse sei) note da ricordare. #California11 #Hawaii11

Uno – Stupisci con dettagli e accorgimenti inattesi. Con buona pace degli ambientalisti, trovare il pesciolino blu di nome “Scooter” nella nostra camera in hotel è stata una piccola esperienza impattante e pronta da raccontare.
pesce scooter in camera hotel
Due – Per Mia esiste solo una duplice collocazione spaziale degli oggetti nel mondo: “qui” e “di là”, non esiste “in mezzo”. Dal prossimo mockup di website seguirò questa guideline per la collocazione spaziale degli oggetti in pagina.
mia acquario
Tre – Renditi utile e pertinente a livello contestuale e funzionale. Se sei una marca hi-tech metti a disposizione in aeroporto una colonna carica batterie per cellulari e la tua brand equity ringrazierà! [Ooops, la foto è un pò mossa]
samsung colonna carica batterie cellulare aeroporto los angeles
Quattro – Offri un vantaggio concreto al Cliente che integra la tua comunicazione online e offline, riducendo il CPPoF – cost per pair of feet. Uno sconto in cambio di un check-in è una buona idea.
Chech-in facebook for discount
Cinque – Vuoi sfidare il destino nell’arena dei social media? Dillo apertamente! Un maxi-schermo è adatto a pubblicizzare i tuoi account ufficiali.
san diego airport social media
E…Sei – Dopo quaranta giorni di infradito, rimettersi le scarpe è doloroso. 🙂
infradito

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

Non ci sono commenti