Eventi & Social Network #California11

Chi l’ha detto che i social network negli eventi servono solo a fare il live blogging?

In questi giorni si sta svolgendo a Trestles la tappa californiana del campionato del mondo di surf da onda, ASP World Tour. Potevo non assistere alla gara? 🙂

Giusto il tempo di arrivare e mi sento subito a casa: vuoi perchè incontrare alcune leggende del surf in carne e ossa è come per uno juventino sfegatato incontrare Del Piero, vuoi per gli 85° Fahrenheit (circa 30° Celsius), vuoi per per lo splendido parco marino protetto e vuoi, why not, per l’accoglienza social.

L’evento è 100% brandizzato Hurley, dal nome ai colori, fino agli ombrelloni in spiaggia. E loro sono tosti nell’event marketing, anzi, sono impeccabili.

All’ingresso infatti ti consegnano gratuitamente una carta (Score card) con cui puoi fare tre cose…

1] Registrarti loggandoti a Facebook, Twitter o Foursquare (Scan):

2] Condividere il check-in sui social network (Share):

3] Vincere un premio (Score):

Ma non è tutto. Siccome quelli della Hurley sono particolarmente brillanti, la carta ti permette di interagire con vari totem touchscreen sparsi in giro (rintraccibili dalla mappa sul retro), scatenando una sorta di caccia al tesoro in cui ogni tentativo di vincita genera un check-in social:

NdR. Grazie al mio doppio tentativo ho vinto cappellino e occhiali da sole: 😛

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

Non ci sono commenti