Buzz marketing nei social media

Di certo non posso lamentarmi: ho vinto una copia di questo libro, l’ho ritirata comodamente allo IAB Forum ed oltretutto è stata una lettura piacevole. In “Buzz marketing nei social media” i ragazzi di PromoDigital spiegano quelli che sono i paradigmi del marketing 2.0 e la nuova relazione tra cliente e azienda. Ti consiglio di leggerlo subito (io ho impiegato 2 pomeriggi, sono circa 130 pagine) se vuoi saperne di più di blogosfera, web 2.0, conversazione, passaparola, social media, viral, buzz marketing e branding.

Cosa mi è piaciuto? Senza dubbio il registro linguistico user-friendly e le case history attualissime. Cosa non mi è piaciuto? Mi aspettavo di trovare una parte teorica più approfondita  sul brand building. Buzz marketing è un libro che non può mancare nella libreria di un professionista del settore, di uno studente e di chi si sta avvicinando al mondo del marketing.
Un grazie particolare ad Andrea Colaianni, uno degli autori del testo ed uno dei mei blogger preferiti!
P.S.: Ah dimenticavo, per comprarlo sfrutta la mia convenzione con Bol.it!
P.S. 2: Trovi tutti i miei libri sulla mia libreria digitale anobii.

 

More about Buzz marketing nei social media

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

2 Comments
  • womarketing

    15 novembre 2009 at 20:39 Rispondi

    ciao jacopo,per prima cosa vorrei ringraziarti per aver letto il nostro libro e per averci dato il tuo parere, per me moltoprezioso visto che è la mia prima esperienza soto questo punto di vista. Mi sprona sicuramente a ritentare in futuro questa esperienza e migliorarmi. Non so se sono più commosso per questo o se per il "uno dei miei blogger preferiti"…fa sempre piacere come puoi ben immaginare :-).Non abbiamo affrontato nel dettaglio quella parte teorica per poter andare più sul pratico nlla costruzione della reputazione del brand online e permettere a chi non ha mai affrontato questo tipo di strategie di avere un quadro della situazione, ma sicuramente mi piacerebbe fare delle ricerche ulteriori sulle teorie della brand building correlate ai social media magari per un documento futuro. Spero infatti di incontrarti presto dal vivo per parlarne insieme.ancora grazie mille e ci leggiamo presto nei blog.Andrea

  • Jacopo

    15 novembre 2009 at 20:44 Rispondi

    Caro Andrea,grazie per il commento! Se il buongiorno si vede dal mattino e questo è il tuo primo libro penso che ti toglierai molte soddisfazioni… :)Per quanto riguarda il branding 2.0 sarebbe bello poter unire le nostre forze in futuro, visto che me ne sto già occupando e continuerò di sicuro a farlo. Quindi a presto, anzi prestissimo!Jac