Veicolare il brand con le mosche (si hai letto bene, con le mosche!)

Geniale o sadico? A caldo dico che hanno esagerato. Partiamo da qui, dalla foto di una povera mosca con un cartellino attaccato. Sigh!


Gli animalisti si incazzeranno. Il responsabile marketing della Eichborn (la casa editrice con il marchio a forma di mosca) forse si incazzerà meno, visto i risultati stratosferici che ha ottenuto l’iniziativa virale durante il salone del libro a Francoforte. Si può dire che il “buzz” è riuscito nell’obiettivo dell’awareness, ma a che prezzo?

Trovato qui.

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

Non ci sono commenti