New media e media tradizionali: l'indagine di Weber Shandwick

Weber Shandwick, uno dei leader mondiali di PR, annuncia oggi i risultati dello studio sulle abitudini mediatiche dei consumatori europei. L’indagine “Communications INLINE” ha esaminato le abitudini sui media di 4.692 consumatori dei sei principali mercati europei (Belgio, Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito).
La principale conclusione della ricerca è stata che i consumatori europei usano i mezzi di comunicazione non solo per formare le proprie  opinioni, ma anche per influenzare altri consumatori. Lo studio ha individuato nelle “raccomandazioni di amici e parenti” il canale più persuasivo, mentre la fonte più autorevole di informazioni citata da tutti gli intervistati è stata la “recensione online” (26%).
Per quanto riguarda il nostro Paese, la metà di tutti gli italiani (50%) sono interessati a interagire con i loro marchi preferiti attraverso i social media, la percentuale più alta di tutti i paesi presi in esame.

Jacopo Pasquini

Consulente e docente di marketing e comunicazione digitale, specializzato in Web Marketing e UX Design. Ho iniziato a navigare su Internet nel 1997 con un modem 56k, oggi lavoro come freelance per aziende, agenzie, università.

Newsletter

Email

Non ci sono commenti

Sorry, the comment form is closed at this time.